Evelina Floris espone da AmaMi

Oggi parliamo di arte e cibo. Fino al 21 novembre, l’artista comasca Evelina Floris espone alcune delle sue opere più significative all’interno della cornice di AmaMi, ristorante situato nel cuore della nuova Milano, Porta Nuova, dando origine a una sinergia di profumi e colori.

Ritratto Evelina Floris AmaMi MIlano

Partiamo dall’inizio. Chi è Evelina?
Evelina Floris nasce a Milano nel 1981, ha studiato disegno per tessuti e successivamente si è diplomata in Illustrazione all’Istituto Europeo di Design.
Dal 2004 lavora come disegnatrice specialmente per la moda, l’editoria e la pubblicità. Ha collaborato con stylist come Sergio Colantuoni, negli allestimenti di sfilate e presentazioni con clienti come Pitti Immagine, Maliparmi e Caruso menswear.
Pubblica nel settore editoriale per magazine come Glamour, Marie Claire, Fashion Magazine, Vogue e Kid’s Wear.
Si occupa anche di illustrazione di libri per bambini tra cui “Dalla A alla Z” edito Harlequin Mondadori,Bel Amì” Eli Edizioni,Furio il gatto” GAM Edizioni e “Farina, burro, uova, zucchero e… cioccolato” sempre GAM Edizioni.

Ha realizzato numero mostre tra Roma, Parigi, Milano e Como. Attualmente Una sua esposizione si trova proprio all’AmaMi, ristorante milanese nel cuore di Milano, a Porta Nuova.

Troverete il mondo femminile nei quadri di Evelina, in mondo delicato, malizioso e vanitoso. Ma anche ironico, dove le donne rappresentate trasudano fantasia. Le tele esprimono l’animo creativo dell’artista in modo gentile pur possedendo un carattere deciso e definito. I tratti sono fluidi ed eterei, romantici e sognatori, glamour e sofisticati, ma allo stesso tempo regalano forza e determinazione alle figure ritratte grazie a una composizione grafica essenziale e diretta.

A spasso coi cani
A spasso coi cani

I quadri esposti di Evelina Floris ricordano gli anni ’30, in quanto caratterizzati da una eleganza non statica, ma proiettata verso il futuro, che regalerà agli ospiti di AmaMi un viaggio tra gli occhi delle protagoniste.

Eugenia
Eugenia

Ho avuto modo e onore di intervistare Evelina Floris. Le ho fatto tre domande, che mi sono venute fuori guardando le sue opere e i suoi lavori. Eccovi la nostra piccola intervista.

Io: Intanto volevo ringraziarti per la tua disponibilità. E complimenti per il tuo lavoro. Sono una persona tendenzialmente curiosa,e leggendo la tua biografia sono andata a vedere alcuni dei tuoi lavori e ho visto che hai illustrato anche libri per bambini. Io ne ho due, e ho sempre cercato di leggere loro alla sera, quindi ti chiedo: è così semplice come si crede comunicare a un bambino tramite l’illustrazione?
Evelina: Non credo sia molto semplice: ciascun bambino a seconda dell’età ha un modo di guardare e capire un immagine.In base alla fascia di età a cui un libro è indirizzato, un bravo illustratore deve saper interpretare in modo adeguato il testo.Ci sono illustrazioni con un segno più”adulto”, ricche di piccoli dettagli adatte ai più grandicelli, mentre i primi libri per i più piccini hanno spesso immagini pulite ed essenziali, con forme morbide e arrotondate.Di recente ho ideato e realizzato, insieme ad un’amica nonché autrice dei racconti, due libri per bimbi da 1 a 3 anni. L’idea è stata quella di creare qualcosa di molto semplice, con uno stile personale in armonia con il testo, utilizzando tratto nero su fondo bianco e con l’inserimento di pochi colori a tinta piatta.

Io: Almeno abbiamo sfatato anche questo. Nel senso che tante volte si sente dire “cosa vuoi che ci voglia”, magari davanti a un costo del libro per bimbi molto piccoli. E mi arrabbio per questo. Immagino che dietro ci sia tanto lavoro. Quindi nuovo libro in uscita! Facci sapere quando! Altro tema che mi sta a cuore è, ovviamente la donna, non solo perchè lo sono. Come mai per questa mostra hai scelto proprio le donne come tema? E’ un elogio oppure ti sei ispirata ai, fin troppi, fatti di attualità?
Evelina: Studiando storia dell’arte a scuola, sono rimasta colpita dai dipinti di Klimt, Boldini e dai manifesti di Dudovich, da allora è iniziata la mia ricerca personale. La donna è un tema eterno e il mondo femminile è sempre stato fonte di ispirazione per me. Nei miei dipinti, infatti,la maggior parte dei soggetti sono donne (direi un buon 90%!). Mi diverte rappresentarle in maniera elegante e ironica: in sella ad una bicicletta d’epoca o con indosso una gonna a mongolfiera; giocare con le geometrie delle loro forme ed evidenziarne il particolare di qualche accessorio.  La mostra non è strettamente legata ai fatti di attualità, ma vuole comunque essere un omaggio a questo mondo prezioso che deve essere rispettato e protetto. 

Io: Terza e ultima domanda.. e poi ti ringrazio davvero tantissimo!
Nelle tue opere lasci che sia l’osservatore a dare un personale sguardo e interpretazione a quello che vede. Quindi ti chiedo di metterti dalla parte dell’osservatore e immaginare di vedere per la prima volta le tue opere: tu come le interpreteresti?
Evelina: Caspita! è una domanda davvero difficile:penso mi sentirei la spettatrice di un elogio al femminile, dall’aria retrò. Le donne, dall’ atteggiamento aristocratico, mi darebbero l’impressione di essere consapevoli del loro fascino e della loro grazia , mantenendo comunque un aspetto di giocosità. Inoltre noterei gli accesi accostamenti cromatici che mi riporterebbero al mondo delle fiabe; personalmente quello che mi auguro di trasmettere è qualcosa di gradevole ,positivo e soprattutto leggero, senza troppe parole. Quello che talvolta ci serve, credo sia lasciare spazio alle sensazioni. 

Per seguire Evelina cercatela sulla sua pagina Facebook qui.

Firma Articoli

Notturna
Notturna
Tulip
Tulip
Michela
Michela

16 risposte a "Evelina Floris espone da AmaMi"

Add yours

  1. Mi è piaciuto davvero tanto scoprire questa artista, è bravissima, davvero…brava anche tu che l’hai presentata nel migliore dei modi, dando spazio alle sue creazioni e voce ai colori!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: